Chi siamo


SOGNO O SON DESTE è il nuovo brand dedicato alla cultura, alla storia e allo spettacolo, realizzato in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Estense di Ferrara, Fondazione di Vignola e BPER Banca. Il progetto che SOGNO O SON DESTE intende portare avanti è legato indissolubilmente alle residenze e alle architetture della Casata d’Este, antica signoria italiana di Ferrara, i cui membri noti anche come Estensi hanno dominato dal 1208 fino al 1859 i territori che si estendono tra Ferrara, Modena e Reggio Emilia. L’obiettivo è mettere in luce, nel vero senso della parola, tutto il mondo estense. Un patrimonio storico/culturale di notevole valore artistico e importante interesse sociale ed economico.

Il progetto è multimediale e coinvolge molti aspetti.

La prima fase, quella più spettacolare, riguarda le residenze e le architetture che saranno messe in mostra, attraverso un “make up” tecnologico in 3D che proietterà su alcuni dei monumenti le decorazioni originali dell’epoca e su altri gli avvenimenti storici più salienti. La seconda fase riguarderà lo sviluppo della comunicazione istituzionale attraverso il sito, i social Network e quella promozionale con incontri ed eventi culturali su temi di carattere storico artistico culturale. Il progetto prevede di coinvolgere nel tempo molte residenze della casata. 
La prima edizione nel 2018 ha interessato tre importanti residenze e architetture: Casa Romei di Ferrara, la chiesa di S.Agostino di Modena e la Rocca di Vignola. Approfondimento: Esperienze di projection mapping per la valorizzazione delle facciate dipinte nei territori estensi

SOGNO O SON DESTE 2019/2020 illumina parte del Cortile d’Onore di Casa Romei e ricompone in luce i decori quattrocenteschi di ambito estense della Rocca di Vignola che interessavano le pareti interne del rivellino, del cassero e dell’ingresso coperto; opere fortificate costruite in sequenza nei primi anni del Quattrocento con funzione difensiva. Nella Rocca di Vignola il progetto si è innovato tecnologicamente: si sono introdotti i proiettori a luce LED, la riproduzione dei colori originali è stata messa a punto con nuove metodiche e le illuminazioni stesse si sono evolute ricomponendo i decori su pareti geometricamente complesse.

SOGNO O SON DESTE 2019/2020 ha partecipato allo studio per la ricostruzione della facciata rinascimentale del Palazzo Schifanoia di Ferrara. L’ allestimento ripropone la decorazione del fronte come doveva essere nel Quattrocento, ai tempi degli Estensi: provvisto di merli e ornato con motivi geometrici ottagonali a finte tarsie marmoree. La ricomposizione ideale è stata realizzata grazie allo studio degli affreschi ritrovati e visibili in una parete della cosiddetta Sala Marmi, un tempo esterna e solo successivamente inclusa, a seguito di un ulteriore ampliamento, in uno spazio interno del Palazzo.

SOGNO O SON DESTE 2021/2022 ha ricomposto in luce la parte mancante dell’affresco raffigurante la “Crocifissione” custodito nel Salone d’Onore di Casa Romei e che in origine impreziosiva la chiesa di Santa Caterina Martire. ApprofondimentoDal rilievo al projection mapping. La ricomposizione degli affreschi della chiesa di Santa Caterina Martire in Ferrara

 SOGNO O SON DESTE 2022/2023 garantisce la fruizione delle proiezioni all’interno del Museo di Casa Romei e quelle che interessano le pareti interne del rivellino, del cassero e dell’ingresso coperto della Rocca di Vignola.